Italiano English
venerdì 28 marzo 2014

venerdì 28 marzo 2014, ore 21
Museo Archeologico Nazionale, Via XX settembre n. 122 a Ferrara
Leggende tra due mari: Spina e Olbia Pontica 
Una narrazione con musica, rime, luci, immagini, scritti

In occasione della XXI Edizione del Salone dell'arte del restauro e della conservazione dei beni culturali e ambientali che si tiene al Quartiere fieristico di Ferrara dal 26 al 29 marzo 2014, il Museo Archeologico Nazionale offre alla città e ai partecipanti dell'evento fieristico una serata all'insegna del colore GialloOro (e chi interviene è invitato a indossarlo). 
A partire dalle ore 21, lo splendido Palazzo Costabili si animerà in tutti i suoi spazi, coinvolgendo la città per raccontare con un originale strumento musicale, con la voce dei nostri poeti e con performance artistiche, storie di contatti tra mondi diversi, luoghi e varie umanità.
L’evento è organizzato dall’Associazione Bal’danza, con il patrocinio della Direzione Regionale per i Beni Culturali dell’Emilia-Romagna, della Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia-Romagna e del Comune di Ferrara, e con la collaborazione del Conservatorio G. Frescobaldi di Ferrara e dell’Associazione Nadija. 
La serata è ideata e coordinata da Paolo Raddusa, socio di Bal'danza, e non sarebbe stata possibile senza il coinvolgimento spontaneo del mondo culturale della città, in particolare dell'artista Vincenzo Biavati, della pittrice Buci Sopelsa e di un gran numero di poeti ferraresi, l'adesione del Gruppo Archeologico Ferrarese e la disponibilità del personale del Museo Archeologico Nazionale di Ferrara.

Ingresso gratuito
info 0532.66299



Informazionimostra tutte

Orari:

Da martedì a domenica: 9.30-17.00. Chiusura biglietteria 16.30.
Chiuso il lunedì; chiuso 1 gennaio, 1 maggio, 25 dicembre.

Costo biglietto:

Intero € 6,00; ridotto € 3,00 (da 18 ai 25 anni); gratuito sotto i 18 anni

Servizi al pubblico:

Sala per conferenze e convegni, accessi facilitati. Per la visita di gruppi e scolaresche è consigliata la prenotazione allo 0532 244949